A Gattinara secondo appuntamento con "Alla scoperta delle birre artigianali di Sardegna e Piemonte"

Sabato 15 Giugno 2024, 19:00 - 21:00
Visite : 242

Gattinara birre artigianali 2

Si svolgerà sabato 15 giugno 2024 alle ore 19:00 presso la sede dell’associazione Cuncordu APS di Gattinara il secondo dei tre appuntamenti "Alla scoperta delle birre artigianali di Sardegna e Piemonte", nell'ambito della rassegna Saperi e sapori di Sardegna - 7a edizione. La serata vedrà contrapposte due birre del Birrificio Marduk di Irgoli (NU) e due birre del Birrificio Agricolo Artigianale Baladin di Piozzo (CN).

I birrifici agricoli sono una sorta di "sottoinsieme" dei birrifici artigianali che hanno, come valore aggiunto, quello di essere anche produttori delle materie prime utilizzate per la realizzazione della birra. Andiamo a conoscere insieme quali sono le loro caratteristiche.

Per promuovere e tutelare l'attività dei birrifici agricoli esiste, dal 2003, il Consorzio Italiano di Produttori dell’Orzo e della Birra. Per essere definiti “birrifici agricoli” occorre sottostare ad alcune regole, ovvero realizzare una birra con una percentuale di materia prima prodotta in proprio, o all'interno di un consorzio, che non può essere inferiore al 51%. Questa è la vera grande differenza rispetto ai produttori di birra artigianale, che invece possono acquistare il malto dove preferiscono. Ma non è solo una questione di percentuali. Infatti, un birrificio agricolo, per considerarsi tale, se vuole aromatizzare le proprie birre può farlo utilizzando solo prodotti legati al proprio territorio. Inoltre, non sono ammessi conservanti e la trasformazione dei cereali può avvenire soltanto con impianti non industriali. Un'alternativa, se non si ha la possibilità di produrre malto in quantità sufficienti per la produzione della propria birra, è di utilizzare quello di un consorzio. In questo modo, anche se non si è prodotto direttamente, si avrà il controllo sulla sua produzione e sulla qualità. Questa soluzione risolve anche il problema comune a molti produttori, che non possono permettersi di costruire una malteria.

Le degustazioni saranno guidate da sommelier, per la Sardegna dal presidente AIS Sardegna Antonio Furesi, e per il Piemonte dal docente AIS Fulvio Giublena e ogni birra sarà abbinata ad un piatto di uno dei due territori. L'evento è realizzato con il patrocinio della FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia), della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Gattinara, di SardaTellus e di Eurotarget Viaggi.

Si accettano prenotazionifino ad esaurimento posti. Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare al numero 3341229880.

Luogo Sede Cuncordu - Corso Vercelli 260, Gattinara
Contatto 3341229880 (Beppe) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.