I Giganti di Mont'e Prama protagonisti a Reggio Emilia

Sabato 18 Maggio 2024, 11:00 - 12:30
Visite : 120

Parma Monte prama 2024

In occasione della trasferta del Cagliari Calcio a Reggio Emilia per il campionato di serie A contro il Sassuolo in programma domenica 19 maggio 2024, ritornano gli appuntamenti dedicati ai tesori del Sinis della Fondazione Mont'e Prama in collaborazione con Cagliari Calcio e la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia.

Sabato 18 maggio alle ore 11:00 nei Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia (via Emilia San Pietro 44/C) conferenze, dibattiti e iniziative promozionali dedicati ai Giganti di Mont’e Prama. La mattinata sarà aperta dai saluti di Anthony Muroni, presidente della Fondazione Mont'e Prama, Cagliari Calcio e Bastianino Mossa, presidente della FASI.

A seguire la conferenza "Spiriti e Dei nella Sardegna preistorica" a cura di Giorgio Murru e Nicola Castangia e l'intervento "IL PARCO ARCHEOLOGICO NATURALE DELLA PENISOLA DEL SINIS" a cura di Maria Mureddu.

I Giganti di Mont’e Prama sono antiche sculture risalenti alla Civiltà nuragica ritrovate per caso nel marzo del 1974 nella Sardegna centro-occidentale in località Mont’e Prama nel Sinis di Cabras. La scoperta avvenne casualmente grazie alla scoperta di contadini del luogo durante i loro lavori agricoli. Alla scoperta seguirono diversi interventi da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Cagliari e Oristano e dall’Università degli Studi di Cagliari, che proseguono ancora oggi. Le statue finora identificate rappresentano sedici pugilatori, cinque arcieri e cinque guerrieri e sulla loro funzione esistono diverse interpretazioni come la rappresentazione del ceto sociale più in vista nei valori militari per gli arcieri e i guerrieri, nell’ambito religioso per i pugilatori e nella sfera politica per i modelli di nuraghe. Interpretazione differente invece quella che vede le statue rappresentative degli antenati, degli eroi mitici delle leggende nuragiche, e dei modelli di nuraghe l’identità. Infine c’è chi pensa che le statue dei Giganti di Mont’e Prama rappresentino la celebrazione e la memoria di un importante evento della storia nuragica. Qualunque essa sia l’origine dei Giganti di Mont’e Prama e come la si voglia interpretare, resta comunque indiscussa la straordinaria e maestosa bellezza della civiltà nuragica.

Per partecipare è necessario registrarsi al link dell'evento: https://tinyurl.com/yck8tkkf

L'iniziativa è finanziata dalla Regione Autonoma della Sardegna, sotto il coordinamento del Centro regionale di Programmazione, che la Fondazione Mont’e Prama realizza in concorso con il Cagliari Calcio e la FASI - Federazione delle Associazioni Sarde in Italia.

Luogo Chiostri di San Pietro - via Emilia San Pietro 44/C, Reggio Emilia
Contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.