La mostra "Ai confini dell'impero. Nuove periferie dell'arte contemporanea" in esposizione a Perugia

Sabato 27 Maggio 2023, 10:00 - 20:00
Visite : 4162

Perugia ai confini dellimpero

Venerdì 19 maggio alle ore 18:00 alla Domus Pauperum, in Corso Giuseppe Garibaldi 86 a Perugia, ci sarà l'inaugurazione della mostra "Ai confini dell'impero" organizzata dall'associazione culturale sarda "Shardana" e Artha Officina di Sassari.

La mostra, che fa parte dell’omonimo progetto "Ai confini dell'impero. Nuove periferie dell'arte contemporanea" propone una rassegna  delle opere di cinque artisti sassaresi: Paola Dessy, Giovanna Secchi, Angelino Fiori, Marco Ippolito e Roberto Puzzu, impegnati da parecchi anni nella sperimentazione innovativa e attivi in numerose rassegne internazionali tra cui la Biennale di Venezia e il Premio FIG a Bilbao.

Il progetto, proposto dall' Associazione Artha di Sassari, con la curatela della storica dell'arte Beatrice Dotzo, si avvale del patrocinio e del  sostegno della Fondazione di Sardegna e comprende vari risultati nei diversi campi espressivi: pittura, scultura, contaminazioni di tecniche tradizionali e sperimentali, per una nuova  dialettica della contemporaneità. Tra i processi creativi presenti nella rassegna, emergono anche le opere realizzate con le tecniche multimediali: si tratta di lavori bidimensionali e tridimensionali, realizzati spesso anche con materiali inconsueti. 

La mostra è organizzata grazie al sostegno della Fondazione di Sardegna e comprende opere di artisti sardi attinenti ai più diversi campi espressivi (pittura, scultura, opere multimediali, ibridazioni). La mostra punta ad indagare le varie forme in cui la modernità artistica si manifesta e i risultati innovativi dell’arte contemporanea in Sardegna. La mostra ha ottenuto il patrocinio della Regione dell'Umbria e del Comune di Perugia. Tra gli obiettivi dell’iniziativa, come riporta il circolo Shardana di Perugia, ci sono anche quelli di: 

- far conoscere anche in Umbria, una parte significativa dell'arte contemporanea in Sardegna,

- rafforzare i legami storici di amicizia tra la Sardegna e l'Umbria,

- avviare un confronto tra artisti contemporanei sardi e umbri, finalizzato (perché no?) ad un gemellaggio artistico tra le due regioni.

Sarà possibile visitare l'esposizione fino 25 giugno. 

Ingresso libero.

Luogo Domus Pauperum - Corso Giuseppe Garibaldi 86, Perugia
Contatto 3470393398 (Pietro Floris) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.