A Bologna proiezione e premiazione dei film del concorso " Visioni Sarde"

Martedì 26 Ottobre 2021, 16:00
Visite : 44

Martedì 26 ottobre 2021, a Bologna, presso il Cinema Lumière (Via Azzo  Gardino, 75), è di scena la Sardegna con la rassegna "Visioni Sarde", nella quale l'Isola presenta i suoi migliori artisti cinematografici.

L'ottava edizione dell'appuntamento bolognese con il migliore cinema in forma breve prodotto in Sardegna ha il seguente

PROGRAMMA:
ORE 16:00 PROIEZIONE CORTOMETRAGGI
In rapida successione, preceduti dalla presentazione degli autori, saranno proiettati i film finalisti selezionati dagli esperti della Cineteca di Bologna.

ORE 18:00 CERIMONIA DI PREMIAZIONE
La proiezione dei corti in gara sarà coronata dalla cerimonia di premiazione.

Il “Primo Premio Visioni Sarde”, costituito da 1000 euro, messi  a disposizione dalla FASI, Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, sarà assegnato dalla giuria di qualità composta da Daniela Ducato (imprenditrice), Alberto Masala (poeta), Mario Piredda (regista), Paolo Pulina (critico) e Irma Toudjian (musicista).

L’ Associazione bolognese di promozione cinematografica “Visioni da Ichnussa” ha inoltre posto in palio il “Premio Giovani” di 500 euro. Il vincitore sarà decretato dalla Giuria presieduta da Efisia Curreli e composta da Francesco Chergia, Maria Chironi, Sara Puddu, Francesco Rubattu e Valerio Joe Utzeri.

Ore 19:00 –  FUORI CONCORSO
“Princesa” (Italia/2021/49′) di Stefania Muresu. Princesa è una giovane nigeriana arrivata in Sardegna, vittima della tratta di esseri umani. Il suo volto è lo specchio di un mondo interiore dominato dalla paura, dal distacco dalla propria terra e dal tentativo di riscatto. Incontro con la regista. In collaborazione con Terra di Tutti Film Festival.

In vetrina i cibi della Sarda Tellus www.sardatellus.it
"Visioni Sarde" si è rivelata non solo ribalta nazionale dei talenti cinematografici sardi ma anche luccicante vetrina per il patrimonio enogastronomico della terra sarda. Il pubblico di "Visioni Italiane" (la manifestazione complessiva all' interno della quale si inserisce "Visione Sarde") sarà quindi piacevolmente coinvolto dalla campagna promozionale della “Sarda Tellus”, con marchio FASI. Come nelle precedenti edizioni lo “spuntino” a base di prodotti sardi di eccellenza sarà organizzato dal Circolo “Nuraghe” di Fiorano Modenese con Gianni Aru che non si limiterà ad offrire i prodotti ma ne descriverà qualità, origine e proprietà organolettiche.

Ore 20:30 –  EVENTO SPECIALE VISIONI ITALIANE
“I Giganti” (Italia/2021/80′) di Bonifacio Angius. Quattro vecchi amici si ritrovano in una casa sperduta.
Affiorano ricordi, fantasmi, tensioni, ferite che il tempo non ha ricucito.

La manifestazione "Visioni Sarde" si avvale, come nelle passate stagioni, del fondamentale supporto della Fondazione Sardegna Film Commission. Prezioso il sostegno finanziario fornito da ben undici (11) circoli sardi della FASI:”Su nuraghe” di Alessandria, “Sardegna” di Bologna, “Sarda Domus” di Civitavecchia, “Nuraghe” di Fiorano  Modenese, “Sarda Tellus” di Genova, “Grazia Deledda” di La Spezia, “Grazia Deledda” di Parma, “Efisio Tola” di Piacenza, “IlGremio” di Roma “Antonio Gramsci” di Torino e “Giuseppe Dessì” di Vercelli.

“Visioni Sarde” è resa possibile dal lavoro volontario reso dai soci dell’associazione bolognese “Visioni da Ichnussa” che assolverà con il presidente Bruno Mossa e la Vicepresidente Efisia Curreli i compiti organizzativi durante lo svolgimento del Festival e, successivamente, collaborerà con la Cineteca di Bologna per assolvere gli impegni promozionali  e distributivi della rassegna in Italia e all’estero.

Bruno Mossa

2021 10 25 Visioni sarde Bologna

Luogo  Bologna, presso il Cinema Lumière (Via Azzo Gardino, 75)