“Echi tra storie”, sa Die de sa Sardigna tra Sassari e Biella

Martedì 27 Aprile 2021, 21:00 - 23:00
Visite : 19

“Echi tra storie”, sa Die de sa Sardigna tra Sassari e Biella

Si terrà il prossimo 27 Aprile 2021, alle ore 21:00, la conferenza del Prof. Tito Scarpa, dal titolo “Echi tra le storie: un confronto di tradizioni”, un viaggio alle radici della cultura e della tradizione sarda più antica.
L’evento è inserito tra gli appuntamenti per le celebrazioni di Sa Die de sa Sardigna, festa del Popolo sardo, istituita nel 1993 dal Consiglio della Regione Autonoma della Sardegna.
Ogni anno, il 28 aprile, Istituzioni e Associazioni sarde in Italia e nel mondo sono chiamate a celebrare la ricorrenza con incontri, dibattiti, concerti, iniziative culturali ed identitarie.

L’incontro, organizzato tra Sassari e Biella, sarà trasmesso in diretta streaming su Youtube a partire dalle ore 21:00.

(https://www.youtube.com/channel/UCB5b_gBhVVIjTYAOi8Oxuzw)

Durante la serata, introdotta da Battista Saiu, presidente del Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe”, interverranno, oltre a Tito Scarpa, Alessandra Zedda e Quirino Zangrilli.

Tito Scarpa, nato a Bolotana nel 1929, è autore del libro “Proverbi, modi di dire, usi e tradizioni della Sardegna”, edito dalla Carlo Delfino Editore di Sassari. Di formazione bilingue, da sempre legato alle tradizioni della sua Terra di origine, ha dedicato la sua intera esistenza alla trasmissione della conoscenza, come insegnante e preside prima, come studioso e appassionato in seguito. Frutto di parte dei suoi studi è il libro dal quale l’incontro del prossimo 27 Aprile trae spunto.

Alessandra Zedda, 54 anni, cagliaritana, laureata in Economia e Commercio, dirigente regionale, è vice presidente della Giunta Regionale della Sardegna, presieduta da Christian Solinas, e Assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale.

Quirino Zangrilli, Medico Psichiatra, autore di molteplici libri e pubblicazioni scientifiche, è l’ideatore e il fondatore della rivista multimediale “Psicoanalisi e Scienza”, la rivista in lingua italiana - on line - di psicoanalisi più seguita al mondo.
È docente presso il Corso Triennale di “Specializzazione in Psicoanalisi, Psicoterapia psicoanalitica e Consulenza psicoanalitica” dell’Università di Mosca.
Ha curato l’introduzione del libro “Proverbi, modi di dire, usi e tradizioni della Sardegna”, del professor Tito Scarpa.

Battista Saiu, presidente del Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella, è antropologo, docente del Master di I livello in Cure Palliative e Terapia del dolore”, dell’Università degli Studi di Torino, Polo Formativo Officina H, sede di Ivrea.
Ha collaborato con Le Musée d’Ethnographie de Genève (MEG), mettendo a disposizione i risultati dei suoi studi e ricerche etnografici in Piemonte e in Sardegna per il Dipartimento Europa del Museo ginevrino, quale docente di tradizioni popolari dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale.

Salvatorica Oppes

2021 04 27 Sa die de sa Sardigna Biella

Luogo Evento on line