Convegno internazionale “Plurilinguismo e Pianificazione linguistica: esperienze a confronto”

Da Mercoledì 16 Ottobre 2019 -  13:30
a Venerdì 18 Ottobre 2019 - 13:00
Visite : 201

Convegno internazionale “Plurilinguismo e Pianificazione linguistica: esperienze a confronto” 

Nei giorni 16,17 e 18 ottobre 2019 si svolgerà a Roma, presso la Sala Colonna sita in Via Vittoria Colonna 11, il convegno internazionale “Plurilinguismo e Pianificazione linguistica: esperienze a confronto”. 
Si tratta dell’evento che chiude il progetto regionale “Su sardu e sas àteras limbas de minoria” finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna. L'importante appuntamento scientifico è stato reso possibile dalla collaborazione fra la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, il Circolo “Acrase-Maria Lai” di Roma, il Coordinamento Giovani F.A.S.I. e l’Università Telematica “Guglielmo Marconi” di Roma.  
Il convegno è uno degli eventi principali organizzati in Italia nell’anno in corso in occasione del ventennale della promulgazione della Legge Nazionale sulle minoranze linguistiche storiche (LN 482/1999) e vede la partecipazione dei più grandi esperti nazionali e internazionali nel campo degli studi del Plurilinguismo e delle lingue di minoranza. Il giorno 18 il convegno si chiuderà con il “caso Sardegna”.  
Il Convegno PPL2019 sarà seguito per intero dall’emittente televisiva ejatv che trasmette sul canale 172 del digitale terrestre; il programma dettagliato, gli eventi di avvicinamento al convegno e ulteriori informazioni possono essere visualizzati sul sito www.ppl2019.eu.  
La partecipazione al convegno è aperta a tutti.  (Simone Pisano, per il comitato scientifico e organizzatore PPL2019

PPL2019 
La diversità linguistica nel mondo contemporaneo è caratterizzata dalla nuova sfida dell’internazionalizzazione: nel contesto di situazioni di storica minoranza già molto complesse e che vanno meglio tutelate si inseriscono ora le lingue e le culture delle popolazioni mobili contemporanee, portatrici di ancora nuove varietà, esigenze e necessità di studio e riflessione. Nell’anno in corso cade il ventennale della legge 482/1999 ‘Norme di tutela delle minoranze linguistiche storiche’; e la ricorrenza costituisce un'importante occasione di riflessione sulle politiche linguistiche in Italia, nel quadro della rinnovata situazione internazionale connessa anche con la mobilità delle persone. 
Questo convegno, interamente finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, frutto della collaborazione tra la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia e l'Università Telematica "Guglielmo Marconi" di Roma, costituisce il coronamento di un anno di studio dedicato all'approfondimento delle tematiche del Plurilinguismo e della Pianificazione Linguistica. 
Il convegno prevede quattro sessioni di studio e riflessione. 
1.Plurilinguismo 
Realtà plurilingui, repertori linguistici, atteggiamenti linguistici e percezione dell'identità, lingue in contatto in situazioni di plurilinguismo. 
2.Politiche linguistiche fuori dall’Italia 
Realtà plurilingui con particolare attenzione all'Europa e al bacino del Mediterraneo, tutela delle minoranze nella legislazione degli stati, diritti linguistici, Pianificazione del Corpus e dello Status, nascita e tutela di nuove minoranze, lingue regionali e loro tutela, lingue di minoranza e educazione linguistica, "visibilità" delle lingue di minoranza. 3.Valutazione e bilancio della Legge 482/99 
Luci e ombre della legge: risvolti linguistici e giuridici, bilancio delle attività intraprese nella scuola, nelle Università e nelle Istituzioni culturali, le lingue di minoranza e media. 4.Caso studio: le lingue dela Sardegna
Le lingue della Sardegna e scuola, le lingue di Sardegna e la loro visibilità nel quotidiano, il sardo e le altre lingue di Sardegna nella tv e negli altri media, la percezione dell'identità, la Pianificazione del Corpus, il sardo nelle comunità degli emigrati.

Programma 
Mercoledì 16 ottobre 2019: apertura lavori ore 13.30 
Interventi: Massimo Vedovelli, Margherita Di Salvo, Francesca Bianco, Liana Tronci, Teresa Carbutti, Luca D’Anna, Marta Ghilardi. 
Giovedì 17 ottobre 2019: apertura lavori ore 9.15 
Interventi: Barbara Turchetta, Isabella Matticchio, Debora Moscarda, Issam Marjani, Laila Mounir, Jeremy Rouquier, Michela Russo, Francescu Maria Luneschi, Karine Marielly Rocha da Cunha, Eugenio Goria, Antonietta Marra, Ivana Škevin Rajko, Lucija Šimičić, Serena Martini, Gabriele Zanello, Federica Guerini, Giovanna Memoli, Potito Pacione. 
Venerdì 18 ottobre 2019: apertura lavori ore 9.15 
Interventi: Silvia Dal Negro, Valeria Piergigli, Mariangela Cerullo, Paola Dusi, Marinella Majorano, Marinella Lőrinczi, Maurizio Virdis, Daniela Mereu, Rosangela Lai, Laura Linzmeier, Fabien Landron, Carminu Pintore, Laura Nieddu, Gabriele Iannàccaro.

POSTER. Partecipanti: Alessia Aresu, Piero Cossu, Alessia D’Accardio Berlinguer, Lara De Marco, Miriam Di Carlo, Maria Teresa Farris, Vittorio Ganfi, Federico Gasparetto, Irene Micali, Katalin Nagy, Roberta Nepi, Isabella Petroz, Annamaria Sabetta, Simona Salierno, Elvio Ceci, Pierpaolo Sedda.

Simone Pisano Depliant definitivo 1

Luogo Roma, presso la Sala Colonna in Via Vittoria Colonna 11
Contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segnalazione F.A.S.I. per Roma