Sei qui: HomeHomePadova, 31 luglio 2014
Ven 26 Ottobre 18:45 - 21:00
Proiezione dei film finalisti del Concorso “Visioni Sarde” 2018- CSCS-Centro Sociale Culturale Sardo di Milano
Milano, Spazio Oberdan, Piazza Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2
Sab 27 Ottobre 16:30 - 18:30
Spettacolo teatrale dal titolo: “Sa mamma e’ peusu de is fillas” - Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Parabiago (MI)
Parabiago (MI), presso la biblioteca civica, via Brisa 1
Sab 27 Ottobre 17:30 - 19:30
Franco Oppo (Nuoro, 1935 - Cagliari, 2016): “Identità e avanguardia, alle radici della musica sarda” - Associazione Sardi in Roma “Il Gremio”
Roma, c/o locali UNAR, Sala Italia, via Ulisse Aldrovandi 16

Padova, 31 luglio 2014

Dichiarazione FASI sull’accordo
Tirrenia – Regione Sardegna

eurotarget

È un primo piccolo passo avanti. Soprattutto va valutata positivamente la proposta dell’Assessore Massimo Deiana di ridiscutere l’intera convenzione fra Stato e Tirrenia, rivendicando il superamento dell’attuale ruolo consultivo, sia pure vincolante, con l’ottenimento di una piena potestà della Regione in materia di trasporti.
Il settore dei trasporti, marittimo e aereo, si trova in una delicata fase di passaggio, decisiva per l’uscita dalla crisi e il futuro sviluppo economico e turistico della Sardegna, sia per quanto riguarda i passeggeri che il movimento merci.
Così com’è apprezzabile il raccordo, in una visione unitaria strategica, con il miglioramento del sistema di trasporto interno su gomma e su rotaia.


È importante ribadire la necessità che le agevolazioni siano dirette non solo ai residenti, ma anche agli emigrati.
A tal proposito ricordiamo che nei 2 milioni e cinquecentomila passeggeri persi in tre anni dalle compagnie marittime rientrano molte delle famiglie di emigrati che hanno in Sardegna la loro seconda casa.
La flessione della presenza turistica è proprio lì e costituisce un duro colpo per l’economia locale e le piccole imprese del territorio. Occorre inoltre ricordare che molti pensionati vanno in Sardegna via mare e spendono lì, non per 15 giorni, bensì per 3-4 mesi, le pensioni duramente guadagnate da emigrati nel continente italiano ed europeo.
Da parte sua la FASI, attraverso il servizio di bigliettazione dei circoli, ha continuato a proporre alle famiglie, tra le quali quelle di seconda e terza generazione, le agevolazioni previste dalle sue convenzioni con le compagnie marittime, fornendo il viaggio in Sardegna a più di 35.000 persone in questi primi mesi del 2014.
È indubbio che potremo fare di più e meglio se si manifesterà un interesse e un sostegno pieno da parte dell’Amministrazione Regionale, estendendo ad altri circoli e fondazioni europee questo importante servizio.

Tonino Mulas
Responsabile Trasporti FASI

 

 

Calendario Eventi

Ottobre 2018
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

a domo nostra 1

Sardinia everywhere

sardegna everywhere

sarda tellus blocco

Solidarietà Terremoto

Euro
€ 24.801,00
qq1HpjSW5 

logo musica circolo

Solidarietà Sardegna

Euro
€ 227.582,33

aiuto sardegna

Galleria fotografica

Ultime notizie

Area riservata

 

Copyright © 2015. All Rights Reserved.