Sei qui: HomeHomePadova, 26 giugno 2013
Gio 24 Gennaio 18:30 - 20:30
Presentazione del libro “Prigioniero 83964” di Mario Gesuino Paba ex deportato - Associazione dei Sardi in Torino "Antonio Gramsci"
Torino, presso Infopoint Emergency, Corso Valdocco 3
Sab 26 Gennaio 16:00 - 18:00
Commemorazione del dottor Andrea Lòriga (Codrongianos, Sassari, 1904 - Binasco 1945), martire antifascista - Circolo Culturale Sardo “Logudoro” di Pavia
Pavia, c/o sede sociale, Via Santo Spirito 4/a
Sab 26 Gennaio 16:30 - 21:00
Progetto LIBERAMENTE - Storie vite colori sapori speranze dalle Colonie Penali della Sardegna – Circolo ACRASE Maria Lai I sardi a Roma
Roma, presso la CAE, Città dell’Altra Economia - Largo Dino Frisullo snc
Sab 26 Gennaio 19:00 - 23:00
Festa di Sant’Antonio Abate - Associazione Culturale "Eleonora d'Arborea" – Pesaro
Pesaro, presso il Centro Socio-Culturale Caprilino, Via Bologna 20
Sab 26 Gennaio 20:00 - 23:00
Festa del Tesseramento 2019 – Centro Sardo "La Quercia" di Vimodrone (MI)
Vimodrone, c/o sede sociale, Via Fiume 22
Sab 26 Gennaio 21:00 - 23:00
Giorno della Memoria con il documentario “Il Giudice dei Giusti. La storia di Moshe Bejski” - Circolo Culturale Sardo "Su Nuraghe" di Biella
Biella, c/o sede sociale, Via G. Galilei, 11
Dom 27 Gennaio 09:45 - 12:30
Omaggio alla “Pietra d’inciampo” per Giovanni Antonio Vacca e “Pedaliamo con Memoria” - Associazione dei Sardi in Torino "Antonio Gramsci"
Torino, vie con le Pietre d'inciampo
Dom 27 Gennaio 16:00 - 18:00
Per la Giornata della Memoria conferenza su “A 80 anni dalle Leggi Razziali, 1938-2018” - Circolo "Domo Nostra" di Cesano Boscone (MI)
Cesano Boscone (MI), c/o sede sociale, Via Kuliscioff

Padova, 26 giugno 2013

Manifestazione di Roma per la richiesta della Zona Franca alla Sardegna

fasi min1. Comunicazione del 22 giugno 2013

La FASI, sollecitata negli ultimi mesi  da sindaci, comitati ed associazioni che stanno portando avanti il progetto della Zona Franca, ha stabilito di essere presente con una propria delegazione (Gemma Azuni, Massimo Cossu, Bruno Culeddu) alla manifestazione per la richiesta della Zona Franca alla Sardegna a Roma in Piazza Montecitorio lunedì 24 giugno 2013.

Con questa partecipazione si conferma una coerente linea di condotta: prendere parte a tutte le iniziative che sul territorio del "continente" sollevano richieste, propongono rivendicazioni nell'interesse generale della nostra Isola.
La richiesta è quella di una fiscalità di vantaggio (in una parola sola: "detassazione") per la Sardegna: da un lato per "compensare" gli svantaggi ed i maggiori costi dell'insularità e dall'altro lato per promuovere una reale crescita economica e sociale della nostra Isola.
Tutte le forze politiche sinceramente autonomistiche devono trovare una soluzione adeguata ai problemi che hanno dato spinta alla rivendicazione della Zona Franca. Per acquisire tutti gli elementi di informazione necessari per  avere sul problema una conoscenza approfondita la FASI organizzerà sulla Zona Franca conferenze e dibattiti nell'ambito delle iniziative culturali dei 70 Circoli affiliati.

2. Resoconto della manifestazione del 24 giugno
a cura di Massimo Cossu

Alla  manifestazione per la richiesta della Zona Franca Integrale che si è tenuta a Roma il 24 giugno in piazza Montecitorio, alla quale ha partecipato anche una delegazione dell'Esecutivo della FASI, erano presenti il "Movimento delle Partite Iva" del Sulcis Iglesiente;  "Sardegna & Territorio"; il movimento Pro Zona Franca che raggruppa tutti i movimenti per la Zona Franca in Sardegna; diversi sindaci con la fascia tricolore; e ancora, il direttore generale dell'ANCI, dottor Umberto Oppus, e parte della Giunta Regionale della Sardegna: al fianco del Governatore della Regione Ugo Cappellacci erano gli Assessori Simona De Francisci, Mariano Ignazio Contu, Sergio Milia e i consiglieri Pietro Pittalis e Attilio Dedoni.
Insieme ai movimenti sono intervenuti numerosi sindaci: Giuseppe Fasolino (Golfo Aranci), Gianni Giovannelli (Olbia), Maria Pia Zonca (La Maddalena), Andrea Santucciu (Marrubiu), Davide Ferreli (Lanusei), e tantissimi altri, compatti nel sottolineare che «aspettiamo da 64 anni l'applicazione di una legge che potrebbe rappresentare un volano per la ripresa». Hanno preso la parola per i Circoli sardi Paolo Loria (presidente ACRASE di Roma) e Massimo Cossu.
Una delegazione è stata ricevuta dal vice, Luigi Casero, del ministro  dell'Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni: accanto al Governatore Ugo Cappellacci, per i "Movimenti" ne facevano parte Maria Rosaria Randaccio, Francesco Scifo, Irma Cabano, Luciana Carta, Maria Grazia Fumera, Zoe Aramu e Andrea Impera.  Massimo Cossu ha rappresentato la voce dei Circoli sardi. Per i sindaci erano presenti: Umberto Oppus (Mandas), Beniamino Scarpa (Porto Torres), Andrea Santucciu (Marrubiu), Maria Pia Zonca (La Maddalena), Davide Ferreli (Lanusei), Antonio Scampuddu (Luogosanto) e Giorgio Alimonda (Portoscuso). Per i presidenti dei consigli comunali dell'isola c'era Vanni Sanna di Olbia.

Calendario Eventi

Gennaio 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

a domo nostra 1

Sardinia everywhere

sardegna everywhere

sarda tellus blocco

Solidarietà Terremoto

Euro
€ 24.801,00
qq1HpjSW5 

logo musica circolo

Solidarietà Sardegna

Euro
€ 227.582,33

aiuto sardegna

Galleria fotografica

Ultime notizie

Area riservata

 

Copyright © 2015. All Rights Reserved.